Venerdì 26 Ottobre presso la sala civica di Barzanò (LC), l’associazione MOLO ha proposto lo spettacolo “Il grande Capitano”, recital di successo portato in scena dall’attore poeta e narratore Carlo Arrigoni già nel 2015 e in questa occasione affiancato da Marika Milani. Il recital è stato accompagnato dai musicisti di Musicartelab di Merate che con un ritmo incalzante hanno scandito i passi più forti della lettura scenica.

Oltre al recital anche una mostra di curiose lettere di Natale dal fronte collezionate dal professor Arturo Morati.

“Il grande Capitano” (lettura scenica ovvero in gergo teatrale) ripercorre il libro di E.Lussu “Un anno sull’altipiano”, qualche poesia del grande poeta Ungaretti e alcune lettere dal fronte. L’emozione è palpabile e diretta al pubblico che è fortemente coinvolto nella lettura di Arrigoni e Milani (dell’associazione Tramm di Garlate) e si lascia avvolgere dall’appassionante e magistrale recitazione dei due attori. Si assapora e si riflette sulla tragicità degli eventi di quei tempi, sulle condizioni di vita precarie a cui erano costretti a vivere e in fondo sull’importanza del NON conflitto. In guerra si è fratelli, si uccide un altro essere vivente proprio come lo è chi sta uccidendo. Coglie nel segno e convince la rappresentazione scenica che ci ha catapultato in un turbinio di emozioni profonde e di pura riflessione su come la guerra portò ( e porta anche oggi) alla devastazione e quanto fosse considerata elogio della patria.  Ora una solo eco: viva la pace.