Un tempo assente eBook: Moka: Amazon.it: Kindle Store

Il tempo scorre inesorabile come mutamento bianco in una foresta di solitudine in cui il silenzio ne è il regnante. Una assenza che al contempo è presenza nella silloge “Un tempo assente” di Moka (Monica Moka Zanon) edita da Le mezzelane editrice.

Il reale e l’assente si uniscono e plasmano le pagine di questa raccolta di poesie che si sciolgono di fronte al lettore, tra le rive d’un lago, la nebbia e la foschia, il contatto con la natura che si fa silenziosamente assordante e restituisce un luogo nuovo, maturo. L’aspetto naturale è molto presente come l’introspezione dell’io poetico che è anche nostro perché talmente forte è il coinvolgimento emozionale ed emozionante che vive il lettore.

 

Sei tornato a falciare i campi assolati,

assoluti,

dal bianco delle nuvole

appare l’azzurro dei tuoi occhi.

 

Si vive il tempo e nel tempo di alcuni componimenti  l’autrice ricorda l’ermetismo ungarettiano, la malinconia chiaroscurale di Verlaine con questo stile talora  breve, incisivo che spezza il verso lasciandoci senza fiato, talora immerso di immagini naturali e metaforiche quasi sognanti con questo tempo che è misura del nostro spazio.

 

****

Qui il link per l’acquisto